Interscafati-Troiani & Ciarrocchi Monteprandone  22-27

INTERSCAFATI: Aurilia, Vitiello 2, Bonodonno 2, Esposito 8, Saldamarco 1, Coppola 1, Morra, Scala, Mennella, Riveccio A. 5, Alfano, Longobardi 2, Galasso 1, Riveccio S.

Allenatore: De Felice.

MONTEPRANDONE: Vecchione, Falà, Bisirri 6, Poletti F. 4, Poletti M. 1, Sciamanna 7, Limoncelli, De Cugni 3, Veccia 6, D’Angelo, Grilli, Poletti D.

Allenatore: Iadarola.

Arbitri: Falvo e Galbiati.

Parziale primo tempo: 11-13.

SCAFATI – Forse è troppo tardi (restano tre partite) per inseguire il secondo posto, quello che garantirebbe la promozione in A2. Ma la vittoria ottenuta dalla Troiani & Ciarrocchi Monteprandone in quel di Scafati, rappresenta un bella soddisfazione. Nel segno del tre: perché la vittoria è stata ottenuta al cospetto della terza forza del girone D-E e perché in Campania ha preso forma il terzo exploit in trasferta della stagione. Si tratta peraltro della terza gioia consecutiva.

Numeri importanti dunque, numeri che garantiscono la salvezza ai monteprandonesi, i quali a Scafati hanno giocato una gran bella partita. «Forse la migliore del campionato» puntualizza il vicecapitano celeste Pierpaolo Romandini.

Ma andiamo con ordine. Dopo i primi minuti di gioco Monteprandone è già in vantaggio per 3-0. L’Interscafati prova a reagire dando il là a una rincorsa. Ma vana: il primo tempo si chiude 13-11 in favore degli ospiti.

La ripresa non lascia spazio a dubbi: al 15′ la Troiani & Ciarrocchi prende il largo con ben 10 gol di vantaggio. Gli avversari provano a serrare le fila difensive, ma non possono fermare la marcia dei celesti, che mettono le mani sulla vittoria con autorevolezza.

Ora per provare a rincorrere il sogno, difficile, è vero, della promozione, lo scontro d’alta classifica di sabato prossimo: al Colle Gioioso (si comincia sempre alle 18) sarà di scena la capolista Avellino, appaiata a quota 26 dal Guardiagrele. Una vittoria permetterebbe agli uomini di Iadarola di continuare a rincorrere la vetta.

UNDER 14. I giovani atleti di mister Giula Cerisoli, impegnati in trasferta, a Porto Recanati, hanno conquistano la vittoria. Il match, terminato 25-21 per i montaprandonesi, ha interrotto la serie sfortunata delle ultime due partite.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.402 volte, 1 oggi)