SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Quasi diciassette grammi di eroina, quasi un grammo di cocaina e 11 confezioni di metadone. Questo il bottino trovato nella serata di martedì 25 marzo, dalla Polizia nell’abitazione di un trentaseienne, pluripregiudicato, di Napoli, G. R. residente nella zona di Porto D’Ascoli.
L’uomo è stato sorpreso dalle Forze dell’Ordine mentre si trovava nel cortile di un condominio. I suoi continui spostamenti hanno insospettito la Polizia che si è avvicinata al pregiudicato. A questo punto l’uomo ha tentato invano una fuga, ma è stato bloccato subito e perquisito dalle Forze dell’Ordine.
Addosso al pregiudicato sono state trovate dosi di stupefacente e banconote false, mentre in casa c’erano eroina, cocaina e metadone, insieme a del materiale utilizzato per il confezionamento delle dosi e delle sostanze da taglio. È stata trovata inoltre una chiave a tre punte, del tipo utilizzato dai dipendenti delle ferrovie per aprire le serrature dei treni. Probabilmente l’uomo la utilizzava per perpetrare azioni illegali.
Il pregiudicato è stato arrestato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, utilizzo di monete false e ricettazione. Il trentaseienne si trova ora nella Casa circondariale di Ascoli Piceno.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 3.158 volte, 1 oggi)