SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si è rivelato più serio del previsto l’infortunio occorso a Davide Moi e il difensore sardo è in forte dubbio per la partita di domenica con il Gallipoli: la caviglia destra non si è sgonfiata ed è possibile che il gigante della difesa rossoblu venga sottoposto ad un ecografia.
Non dovesse farcela Moi e vista l’assenza di Tinazzi per squalifica, mister Ugolotti si troverebbe a dover schierare, al cospetto dell’attacco giallorosso (il migliore del campionato con ben 45 gol), una difesa inedita: Pistillo in luogo del capitano, Bonfanti a formare la coppia centrale con Camisa e a sinistra Vicentini.
Una maglia in ballo fra Visone e Vitiello per sostituire l’altro squalificato Ferrini, mentre non è da escludere una sfaffetta tra Curiale ed Alfageme.

Nella seduta mattutina al Ciarrocchi, dopo alcuni esercizi palla al piede, mister Ugolotti ha diviso il gruppo in due squadre:
– da una parte Visi (sostituito da Bordoni); Loseto (a destra), Servi, Camisa e Santoni; Forò, Giorgino e Ferrini; Soddimo, Tulli e Stillo.
– dall’altra Bartolettti; Pistillo, Tinazzi (al centro), Bonfanti e Vicentini; Visone, Palladini e Vitiello (sostituito da Carboni); Cia e Morini dietro a Curiale (sostituito da Alfageme).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 777 volte, 1 oggi)