GROTTAMMARE – Iniziamo con questo articolo una serie di approfondimenti con i quattro candidati a sindaco per Grottammare. La domanda posta ha riguardato le politiche sportive intraprese, o da intraprendere, per la Perla dell’Adriatico.

Le risposte sono state scritte direttamente dai candidati, per ridurre l’intermediazione giornalistica al livello minimo e garantire, così, la massima imparzialità.

Maria Grazia Concetti, Popolo delle Libertà
È nostro impegno incentivare le attività sportive, individuando nuove aree attrezzate, in particolare per il calcio, il rugby il ciclismo, il tennis ed il nuoto, attraverso le quali i giovani possono conoscere ed apprendere i valori del rispetto delle regole e del sano agonismo.

Aurelia Lisciani, Popolo di Grottammare

Il nostro progetto prevede di creare un piccolo e modesto villaggio sportivo (immerso nel verde e sfruttando le energie alternative) che possa essere un centro ricreativo sia per i più giovani che per i meno giovani. Che possa ospitare in un determinato periodo dell’anno competizioni sia professionistiche che amatoriali di caratura regionale, nazionale e/o Internazionale.
Pensiamo alla creazione di vere e proprie scuole di sport (un esempio la scuola calcio), e di dare sviluppo dello sport minore (volley, tennis, skating, basket, vela, beach volley, ecc): società che ogni anno giungono alla fine della stagione sportiva con mille difficoltà.
Dobbiamo sfruttare le caratteristiche del nostro territorio per gare di ciclismo, mountain bike e maratone, tenendo conto sia degli atleti professionisti sia amatoriali e di quelle persone che hanno bisogno di attività fisica in seguito a interventi chirurgici.

Sandro Mariani, candidato sindaco di Grottammare Futura
Lo sport per i giovani e soprattutto per i ragazzi è una educazione alla vita: è una priorità per noi migliorare e garantire alle future generazioni il benessere psico-fisico e sociale in armonia con l’ambiente.
Proponiamo la promozione di manifestazioni che riguardino tutte le realtà sportive, anche quelle dei cosiddetti “sport minori” non escludendo lo sport femminile; creazione di piccole strutture sportive periferiche; rilanciare gli investimenti per l’ampliamento, la manutenzione degli impianti. L’associazionismo sportivo va riconosciuto come un interlocutore per l’organizzazione e la gestione dell’attività sportiva.
Coinvolgeremo genitori, insegnanti, allenatori, dirigenti sportivi, in un progetto partecipativo che induca i giovani ad impegnarsi regolarmente ispirandosi al fair play e nel rifiuto della violenza e del doping.
La tradizione nello sport di Grottammare ha una data antica: il Grottammare 1899 oggi gestisce una squadra che milita nella serie D, con un settore giovanile di circa 250 tesserati. È su queste basi che noi intendiamo continuare.

Luigi Merli, sindaco in carica, candidato per Solidarietà e Partecipazione
Oggi a Grottammare possono essere praticati quasi tutti gli sport. La città è stata dotata di nuove strutture per promuovere la crescita di una “cultura sportiva”, anche con il sostegno alle associazioni del settore: adeguamento campo sportivo “Pirani” con tribuna ospiti, piscina comunale, parco sportivo ex Ferriera (4 campi da tennis). A breve, una pista ciclistica presso il Tesino, unica nella nostra provincia, mentre con la palestra dell’ITG “Fazzini” e della scuola “Leopardi”, possiamo rispondere alle esigenze delle numerose associazioni. In questi anni, abbiamo fatto in modo, poi, che la vita grottammarese fosse animata da molteplici eventi.
Pensiamo di migliorare ancora, guardando anche all’accoglienza turistica. Prevediamo:
• un altro campo di calcio, per le associazioni calcistiche minori;
• uno spazio attrezzato sulla spiaggia, per praticare sport estivi quali beach volley, beach soccer e beach tennis.
Occorrerà infine interrogarsi sulla necessità di un Palazzetto dello Sport per ampliare la pratica di sport indoor, per manifestazioni nazionali, per continuare ad offrire luoghi di aggregazione sportiva.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.436 volte, 1 oggi)