MARTINSICURO – Trentacinque grammi di droga nascosti nella cuccia del cane, un’attività di spaccio di stupefacenti portata avanti da casa nonostante gli arresti domiciliari. Si sono trovati di fronte a questa scena i Carabinieri di Martinsicuro, insospettiti dall’intensificarsi di visite nell’abitazione di Dario Guarnieri, rom trentenne residente nel centro costiero.
Durante la perquisizione i militari hanno rinvenuto nella cuccia del cane 25 grammi di eroina e una decina di cocaina; sequestrati anche circa 4 mila euro in contanti, probabilmente frutto dello spaccio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.280 volte, 1 oggi)