SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il campionato di Serie C2 sta volgendo alle battute finali. Da qui in avanti, dopo la pausa per le festività pasquali, sarà una battaglia per la conquista del proprio obiettivo.

In testa alla classifica continua il duello tra Monturano e Torrese. Alla luce delle restanti cinque gare in campionato, il Monturano difficilmente si farà sfuggire la vittoria del campionato, grazie ad un calendario tutto sommato non impossibile. Se già alla ripresa la capolista dovesse uscire indenne dal campo del Trodica, potrebbe dirsi virtualmente in Serie C1. Troppe le occasioni buttate al vento della Torrese, incapace di sfruttare i passi falsi dei rivali.

Per quanto riguarda la zona play-off, l’unico posto oramai rimasto da assegnare se lo contenderanno sino alla fine la Virtus Samb e il Futsal Porto San Giorgio. Con la vittoria di venerdì scorso i sambenedettesi hanno di nuovo scavalcato i sangiorgesi, fermati sul pari da un buon Trodica. Riguardo al match, vinto sul Fontespina, primo tempo da dimenticare per i virtussini, troppo spreconi sotto porta.

E come spesso accade, nell’unico errore difensivo i sambenedettesi venivano infilati dai civitanovesi che si portavano al riposo in vantaggio. Nella ripresa era tutta un’altra Virtus Samb. Il pareggio era immediato e portava la firma di Fares. Era poi il solito Talamonti a realizzare la rete del vantaggio. Ci pensava infine Olivieri, con un gran tiro sul secondo palo, a chiudere ogni velleità. Alla ripresa del campionato, subito derby contro l’SBT.

A proposito di SBT, la cura Mascitti sembra cominci a sortire i suoi effetti. Dopo aver sfiorato l’impresa sul difficile campo della vice-capolista, Palestini & c. hanno letteralmente surclassato la Riviera delle Palme, nel recupero della diciottesima di campionato. La classifica rimane sempre preoccupante (ed il calendario terribile), ma se si dovranno disputare i play-out, meglio farli con il miglior piazzamento possibile.

Capitolo Riviera delle Palme. Dopo la bella vittoria dello scorso 12 marzo, nel recupero, sul Montappone, grazie a uno straripante Candellori (autore di una tripletta), di nuovo black-out in casa rivierasca. L’aggravante è che le due sconfitte – domenica in quel di Civitanova contro la Pamar, mercoledì poi nel recupero contro l’SBT – sono maturate, per l’appunto, contro due dirette concorrenti per la salvezza.

I due match che avrebbero dovuto quindi togliere definitivamente dalle sabbie mobili Grossi & c. non hanno fatto che affossare la Tecno che ora si trova invischiata nella lotta per evitare i play-out (la cui soglia, attualmente, si trova proprio a 31 punti). Se poi si tiene conto che nelle prossime quattro gare i sambenedettesi incontreranno nell’ordine la Torrese, la Virtus, il Futsal PSG ed il Real Monturano (tutte fra le prime posizioni) non c’è da stare troppo tranquilli. Ma la vera Tecno è capace di tutto, soprattutto quando si trova di fronte avversari temibili.

Capitolo Caffè Portos. Prima della gara contro la Pamar (due giornate fa), dopo cinque risultati utili consecutivi, si sussurrava la parola “play-off”. La brutta sconfitta contro i civitanovesi, e la successiva, sulla carta preventivabile, in casa del Bocastrum, hanno riportato con i piedi per terra i monteprandonesi il cui unico obiettivo ora resta quello di arrivare ad una tranquilla salvezza, il più presto possibile.

Obiettivo largamente alla portata dei ragazzi di mister Caimmi, trascinati dal duo Sansoni-Angelini, entrambi a segno in quel di Castorano, che hanno raggiunto la riguardevole quota di 34 reti a testa. Migliorando un po’ la fase difensiva allora sì che il Caffè Portos sarebbe da play-off. Meglio però concentrarsi subito e bene per il delicato match casalingo contro il Montappone che, essendo uno scontro diretto, vale doppio.

Questo il quadro completo relativo ai risultati della 25a giornata (decima del girone di ritorno) del girone C di Serie C2. A seguire la classifica, anche alla luce dei due recuperi disputati.

Montappone – Futsal Amatrice 6 – 3, Virtus Samb – Fontespina 3 – 1, Futsal Porto San Giorgio – Atletiko Trodika 4 – 4, Tornese – SBT F.C. 5 – 4, Real Monturano – Offida 6 – 4, San Crispino – A.B. Cascinare 5 – 0, Bocastrum United – Caffè Portos 4 – 2, Pamar Civitanova – Riviera delle Palme 5 – 2.

Recuperi: mercoledì 12 marzo (24^gg) Riviera delle Palme – Montappone 6 – 3; mercoledì 19 marzo (18^gg) SBT F.C. – Riviera delle Palme 4 – 1

CLASSIFICA

Real Monturano 57; Torrese 53; Atletico Trodika 50; Bocastrum United* 46; Virtus Samb 42; Futsal Porto San Giorgio 41; San Crispino 35; Caffè Portos, Montappone 33; Riviera delle Palme, Pamar Civitanova, Atletico Bivio Cascinare 31; SBT F.C. 27, Fontespina 26; Offida 19; Futsal Amatrice* 11

* Bocastrum United e Futsal Amatrice: una gara da recuperare

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.147 volte, 1 oggi)