Marche-Liguria 1-0
MARCHE: Morresi (Marina), Forestieri (Elpidiense Cascinare), Giandomenico (Montegiorgio), Gurrieri (Civitanovese), Mosca (Vigor Senigallia) [10’ st Costantini (Nazzaro Chiaravalle)], Quatrini (Monturanese) [46’ st Mandolini (Osimana)], Schiavoni (Cingolana) [35’ st Candelaresi (Vigor Senigallia)], Spinozzi (Civitanovese) [2’ st Ghergo (Bikkembergs Fossombrone)], Spugni (Jesina), Tomassini Alb. (Nuova Vis Pesaro), Tulli (Civitanovese) [18’ st Menconi (Calcinelli)]. A disposizione: Vaccarini (Osimana), Paniconi (Vigor Senigallia), Tomassini St. (Vis Macerata). Allenatore: Cremonesi.
LIGURIA: Caroni (Coriglianese) [1’ st Nassano [Entella)], Anzalone (Pontedecimo), Carboni (Pontedecimo) [35’ pt Miceli (Carlin’s Boys)], Cerone (Colle di Luni), Donati (Culmv Polis), Matarozzo (Coriglianese), Orecchia (Bolzanetese), Poli (Loanesi) [30’ pt Luvotto (Borgorosso Avenzano)], Saud (Valdivara) [15’ st Madeo (Athletic Albaro)], Torromino (Molassana), Zani (Bogliasco) [22’ st Tarantola (Bogliasco)]. A disposizione: Ciaramitaro (Riviera Pontedassio), Imperato (Athletic Albaro). Allenatore: Andrean.
Reti: 25’ pt Spugni
Arbitro: Menicatti di Lecco
Note: giornata soleggiata; terreno di gioco in ottime condizioni. Espulso Orecchia al 22’ st per gioco pericoloso. Ammoniti: Quatrini, Anzalone, Luvotto, Costantini.
SAN MARTINO DI VENEZZE (ROVIGO) – Grazie ad una pennellata da fuori di Spugni nel cuore del primo tempo le Marche trovano nella ultima giornata d’apparizione al Torneo delle Regioni il gol che smuove una classifica di punti e di gol fatti fin lì ancora ancorata alla triste cifra dello zero.
Quanto basta per avere la meglio su una Liguria altrettanto pronta a fare le valige per tornare nella propria terra e capace di raccogliere complessivamente un solo punto grazie al pareggio rimediato in extremis contro l’Abruzzo nella seconda giornata.
Nei primi minuti di gioco è la formazione ligure a rendersi più pericolosa con due percussioni di Saud (già a segno contro la Calabria). L’attaccante del Valivara al 9’ cerca di sfruttare uno svarione difensivo trovando un Moresi attento nella chiusura. Il copione si ripete al 15’ con l’estremo avversario a neutralizzare un rasoterra dopo una sgroppata solitaria del marocchino. Le formazione delle Marche dal canto suo non sta certo a guardare e dopo un clamoroso pallonetto di Forestieri su cui Spugni manca di poco la deviazione vincente ed una doppia occasione di Mosca e Spinozzi su cui la difesa ligure ha la meglio passa al 25’. Magistrale la parabola arcuata di Spugni dai venticinque metri che l’incolpevole Caroni può solo accompagnare con lo sguardo verso il sette della sua porta.
I ragazzi di Cremonesi trovato il loro primo gol nel Torneo delle Regioni insistono e provano il bis al 37’ con Gurrieri lesto nel liberarsi dal limite con una finta di due avversari per poi sparare un destro che termina sopra la traversa. Nel finale di tempo altre due palle per il pareggio della Liguria. A dire no è uno strepitoso colpo di reni di Morresi su punizione di Zani poi è invece Miceli a peccare di autolesionismo concludendo alto su un errato passaggio del portiere avversario. Prima del rilassante tè degli spogliatoi ultimo bivido in area ligure per uno scontro in area tra Caroni e Mosca con il portiere ad aver la peggio e costretto quindi ad abbandonare la contesa in anticipo.
Nella ripresa intensità ed emozioni calano vistosamente. Dopo un tocco sottoporta di Tomassini ben parato da Nassano un brutto fallo di Orecchia ai danni di Gurrieri costa l’inferiorità alla Liguria. Le Marche sfruttano il contropiede e Menconi a porta vuota inzucca alle stelle su ottimo assist dalla sinistra di Gurreri. Nei rimanenti minuti l’incontro si trascina stancamente verso il triplice fischio finale con le due squadre che abbandonano così il torneo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.506 volte, 1 oggi)