MARTINSICURO – Una folla commossa ha partecipato ieri al funerale di Cesare Medori a Villa Rosa, scomparso in circostanze tragiche colto da un infarto mentre era alla guida della sua auto nei pressi di Civitanova Marche. A dare l’ultimo saluto al presidente e allenatore del Villa Rosa Calcio, c’erano anche molti esponenti dello sport, tra cui anche Carletto Mazzone, che era legato a Medori da una lunga amicizia. Presenti anche le due squadre di calcio cittadine di Martinsicuro e Villa Rosa, i dirigenti e i giocatori di numerose squadre dilettantistiche locali, e il sindaco Di Salvatore con alcuni esponenti dell’amministrazione comunale.

Sulla bara sono stati posti i simboli che rappresentavano l’impegno sportivo di Medori e le sue grandi passioni: un vessillo della Juventus, la sciarpa della Samb e la maglia del Villa Rosa Calcio.

Dopo la funzione religiosa la salma è stata tumulata nel cimitero di Martinsicuro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.761 volte, 1 oggi)