GROTTAMMARE – Ancora controlli nei cantieri edili e ancora spiacevoli sorprese.
Martedì 18 marzo i carabinieri, nell’effettuare controlli di routine, hanno trovato in un cantiere edile di Grottammare tre operai di origine moldava, tutti irregolari.

Uno di questi, M. B. ventiseienne, è stato tratto in arresto poichè non aveva ottemperato a un precedente provvedimento di espulsione emesso nel 2006.
Gli altri due operai, V. B. di 33 anni e M. C. di 31 anni, sono stati condotti in questura per regolarizzare la loro posizione.
Naturalmente sono partite anche delle indagini per appurare eventuali responsabilità del titolare del cantiere.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 684 volte, 1 oggi)