SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Difficile, difficilissimo. Ma non impossibile. Guido Ugolotti, tornato in sella alla Samb dopo l’esonero di Enrico Piccioni, ci riprova. A quattro mesi di distanza dal suo defenestramento – all’indomani della batosta di Gallipoli – il tecnico nativo di La Spezia è tornato a dirigere il primo allenamento dei rossoblu. E a inseguire il traguardo della salvezza.
LA RIPRESA Facce tirate al campo Ciarrocchi di Porto d’Ascoli, dove Tinazzi e compagni, reduci dal pesante k.o. di Crotone, hanno ripreso la preparazione in vista della “spareggio” contro la Pistoiese.
IL CAMMINO SALVEZZA Ai rossoblu si presentano ora due partite interne consecutive, quella contro i toscani e l’altra, il prossimo 30 marzo, al cospetto del Gallipoli. Servono 6 punti. Occorre che la “legge del Riviera”, che finora ha fruttato alla Samb ben 23 dei 28 punti totali (ma 17 fanno capo alla gestione Piccioni), venga rispettata. In caso contrario saranno dolori.
Dopo Pistoiese e Gallipoli in ogni caso, ecco una trasferta cruciale, in quel di Castellammare di Stabia. Poi altri due “spareggi” di fila: il Potenza in casa e la Massese fuori. Il derby contro l’Ancona, nell’ultima domenica di aprile, precede la chiusura – almeno per quanto riguarda la stagione regolare – nella tana della Sangiovannese.
NOVITA’ IN VISTA Ugolotti nel corso della conferenza stampa di lunedì ha lasciato intendere che apporterà dei cambiamenti. Forse non di modulo, almeno per la partite casalinghe, ma di sicuro negli uomini. I vari Vicentini, Alfageme e Vitiello insomma, che con Piccioni avevano trovato pochissimo spazio, sono in rampa di lancio. Non ci stupiremmo di vederli in campo dal primo minuto contro la Pistoiese.
NOTIZIARIO Al Ciarrocchi assente solo Moi, alle prese con un malanno fisico. Regolarmente in campo l’attaccante Villa: dovrebbe essere scongiurato l’intervento di pulizia al piede sinistro paventato nei giorni scorsi.
Per la Samb nei prossimi giorni tutte sedute mattutine. Poi, come detto, sabato pomeriggio la sfida del Riviera contro la Pistoiese.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.218 volte, 1 oggi)