SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Per mobilitare la partecipazione degli under 30 intorno al mondo politico, e nei riguardi della candidatura di Walter Veltroni alle elezioni politiche di aprile, è stato creato il Comitato Cittadino “Giovani per Veltroni” con lo scopo di organizzare incontri, dibattiti e iniziative.

Come ci spiega Stefano Giammarini, rappresentante del nuovo Comitato, questo progetto rappresenta la prima iniziativa giovanile per il Pd, che va a sostituire le associazioni dei giovani della Margherita e dei Ds. Il candidato al Senato, Orlando Ruggeri, ha tenuto a battesimo il nuovo gruppo di giovani del Pd. «Questa è la novità più consistente della campagna elettorale – afferma Ruggeri –ed è rappresentata dal lavoro di questi ragazzi che portano valori nuovi in politica».

Non a caso l’avvio delle attività di questo nuovo Comitato è stato presentato domenica 16 marzo, giorno in cui ricorre il trentennale della strage di via Fani e del sequestro del Presidente della Dc, Aldo Moro (ricordiamo che nell’eccidio di via Fani persero la vita 5 uomini della sua scorta).

«Abbiamo voluto presentare il nostro Comitato proprio in questo giorno di commemorazione – spiega Giammarini – in onore ad una figura fondamentale per il novecento politico italiano, Aldo Moro, i cui insegnamenti e la cua idea di “unione” e conciliazione politica è diventata la base per la creazione del Partito Democratico».

Il Comitato dei “Giovani per Veltroni” farà sentire la sua voce attraverso internet, con la costituzione di un blog (www.giovanidemocraticisbt.htmx.it) e l’organizzazione di occasioni di confronto, come quella programmata per giovedì prossimo, in cui i ragazzi e rappresentanti delle università marchigiane e del mondo industriale discuteranno sull’andamento del commercio nel Piceno.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 768 volte, 1 oggi)