MONSAMPOLO DEL TRONTO – Un’altra giornata di sport e divertimento per gli appassionati di tennis da tavolo.
Si è infatti svolta domenica 9 marzo a Monsampolo del Tronto, la finale regionale di tennis da tavolo del Centro Sportivo Italiano.
Dopo le varie fasi provinciali che si sono disputate nelle cinque province marchigiane, nel Piceno si è svolto l’atto conclusivo, la fase finale che ha visto in gara i migliori atleti di ogni Comitato Provinciale divisi nelle diverse categorie.
La giornata ha avuto inizio alle 9.30 con il saluto di Massimo Narcisi, direttore tecnico del Comitato di Ascoli Piceno, del parroco della parrocchia di Stella di Monsampolo, don Bernardo e di Cristiano Taviani della commissione tecnica regionale del Csi per il tennis tavolo. Si è poi dato il via alle gare e sui 10 campi messi a disposizione dall’organizzazione, si sono disputate oltre 100 partite che hanno decretato i vincitori per ogni categoria e dunque i 20 atleti, i primi due di ogni raggruppamento, che rappresenteranno il Comitato Regionale Marche alla finale nazionale di Lignano Sabbiadoro che si terrà dal 3 al 6 aprile.
Al termine della mattinata, alla presenza del vice presidente del Csi, Francesco Cinciripini, si è proceduto alla consegna del cappellino in segno di ricordo, che è stato donato a tutti i partecipanti e poi si è passati alla premiazione dei primi tre per ogni categoria.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.067 volte, 1 oggi)