GROTTAMMARE – Rinnovato anche per questa settimana l’appuntamento con l’Associazione Culturale Blow Up di Grottammare. Oggi, venerdì 14 marzo, alle 21.30, in Sala Kursaal a Grottammare è in programma una conferenza-spettacolo con il critico militante Carlo Infante, sul tema dei Performing Media. Infante presenta “E-Motion – Movimenti Elettronici”, un atlante ipermediale dell’interazione tra corpi e mondi virtuali, con estratti video di AIEP, Stelarc, Studio Azzurro, Marcel li Antunez Roca, Michele Sambin, Falso Movimento, Myron Krueger, Knowbotic Research. Dal videoteatro all’interaction design, ricognizione ipermediale sul rapporto tra performance e nuovi media e riflessione teorica sull’interazione sociale e creativa con i sistemi della comunicazione digitale.
Nel corso della serata interverrà anche Mario Savini, docente di Net.Art all’Accademia di Belle Arti di Macerata.
La conferenza prenderà spunto dalle prime esperienze del videoteatro, che già vent’anni fa, proprio a Grottammare,vedevano Infante protagonista e sarà un’occasione da non perdere per affrontare il tema dell’interattività multimediale, in tempi di accese discussioni sulla politica della rete, di spericolate aste WiMax per l’accesso wireless a Internet, sui social networking e sulle strategie di infomobilità dei telefonini. Temi che Infante ha trattato nel suo ultimo libro “Performing Media 1.1 Politica e poetica delle reti” (Memori, 2006), che vede la prefazione di Beppe Grillo. Temi su cui opera costantemente anche in questo territorio dove è stato uno dei promotori del progetto Glocal ad Ascoli Piceno e di www.comunanze.net.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 507 volte, 1 oggi)