ASCOLI PICENO – Si presenterà domani mattina, 13 marzo, davanti alla corte di appello, Marco Ahmetovic, il 22 enne che lo scorso 23 aprile procurò, guidando ubriaco il furgone della madre, l’incidente in cui morirono quattro giovani ragazzi di Appignano del Tronto.
Ahmetovic dovrebbe comparire davanti la corte d’appello di Ancona chiamata a esaminare la condanna, inflittagli in primo grado dal tribunale di Ascoli Piceno, di sei anni e sei mesi di carcere decretati dal giudice monocratico Marco Batoli.
Il giovane rom si trova ora presso il carcere di Marino del Tronto, dove sta scontando la pena, dunque è possibile che domani non si presenti in aula- Felice Franchi, il suo legale, chiederà uno sconto della pena.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 625 volte, 1 oggi)