GROTTAMMARE – La campagna elettorale è ufficialmente iniziata, e a Grottammare sono apparsi i primi manifesti in vista delle elezioni amministrative del 13 e 14 aprile (in concomitanza con le politiche). Ha iniziato l’attuale sindaco Luigi Merli: sorridente, con il simbolo di “Solidarietà e Partecipazione” affianco, lo slogan “Continuiamo a sognare la città, realizziamola insieme“, e lo sfondo occupato dalla nuova Piazza Kursaal (una delle opere realizzate durante il suo mandato) al tramonto.

Ha subito risposto Maria Grazia Concetti, la candidata a sindaco della lista di centrodestra “Popolo delle Libertà“: un tailleur rosa che si confà ad una candidatura al femminile, il simbolo della lista con la scritta “Concetti sindaco” (laddove, a livello nazionale, vi è invece l’indicazione “Berlusconi presidente”), e lo slogan “Rialzati, Grottammare!“.

Una sfida che probabilmente si risolverà all’ultimo voto, anche perché le due liste civiche (“Popolo per Grottammare” con Michela Almonti e “Grottammare Futura” con Sandro Mariani) paiono molto agguerrite, soprattutto la lista di “Grottammare Futura”, più etichettabile come di centrosinistra, che ha al suo interno dei nomi importanti che potrebbero erodere il consenso di “Solidarietà e Partecipazione”. Come dimostra il nostro sondaggio, che sarà on line fino alla mezzanotte di domani, vi è infatti grande equilibrio tra le parti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.219 volte, 1 oggi)