GROTTAMMARE – «Così come per il candidato sindaco, il presidente dell’Ordine degli Architetti di Ascoli Piceno Sandro Mariani, anche alle candidature della lista si è arrivati “naturalmente”», afferma la portavoce di Grottammare Futura, Lucia Pellei.

Fra i nomi l’associazione inizia a porre nomi sicuri, come Matilde Menicozzi, dirigente delle Politiche attive del Lavoro della Provincia di Ascoli Piceno ed ex assessore alla Cultura , Lucia Pellei, architetto, Saturnina Scaramucci, medico, Daniele Vilone, commerciante e presidente dell’associazione “Grottammare Futura”.

Le persone che in questi mesi hanno gravitato nell’associazione “Grottammare futura”, da cui è nata la lista omonima, incentreranno la campagna elettorale con lo slogan “Elettore cerca candidato”: «Si intende dire che è dell’elettore la responsabilità di trovare il candidato che sia capace di dare risposte ai suoi bisogni materiali e spirituali», spiegano. E Daniele Vilone rilascia alcune dichiarazioni che poi saranno meglio sviluppate sul prossimo numero di Riviera Oggi: «Corriamo per vincere, non per arrivare secondi o terzi. Ma la cosa più importante è far sedimentare un diverso modo di intendere la politica».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.194 volte, 1 oggi)