SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Gli agenti del Commissariato di Polizia hanno individuato e arrestato l’autore della rapina alla filiale del Monte dei Paschi di Siena sulla statale 16, avvenuta il 21 settembre 2007. Si tratta di Fabrizio Rosignolo, 44 anni, abruzzese. La rapina avvenuta nei pressi del teatro Concordia in pieno centro è ricordata in città visto che l’autore si presentò allo sportello a volto scoperto, da solo, senza mostrare nessuna arma né vera né finta, facendosi consegnare 10 mila euro dai cassieri. Dopo il colpo l’uomo si allontanò a piedi, facendo perdere le proprie tracce nel traffico caotico della Statale Adriatica.

Le indagini avviate dalla polizia di Stato, in collaborazione con la Polizia scientifica e con la Squadra Mobile di Teramo, hanno permesso di provare la responsabilità di Rosignolo, già pluripregiudicato. Decisive le immagini riprese dalle telecamere a circuito chiuso.

L’uomo ora si trova agli arresti nel carcere di Teramo, a disposizione dell’autorità giudiziaria di Ascoli.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 732 volte, 1 oggi)