SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Grande soddisfazione per i primi successi professionali degli allievi dell’Istituto Alberghiero di Stato di San Benedetto. Le vittorie nei concorsi nazionali hanno visto impegnati alunni e docenti dell’Ipssar “Filippo Buscemi” a Brescia per il concorso nazionale “Gran Trofeo d’Oro della Ristorazione Italiana” e a Civitanova per la rassegna “Tech & Food”.

Organizzato dall’Alberghiero di Loreto e da Bar.it, al “Tech & Food” di Civitanova si è svolto il concorso “Il cappuccino dell’anno 2008”. La gara riservata alla categoria “Cappuccino classico” è stata vinta dall’allieva Sara Capone.
Un successo completato dal terzo posto di Alessia Rapali nella categoria “Cappuccino creativo”. Entrambe le studentesse frequentano il terzo anno di Sala-Bar e sono state preparate dal professor Carlo Bucciarelli.
I trenta concorrenti, in rappresentanza di dieci Istituti Alberghieri, dovevano preparare un cappuccino nella maniera classica tenendo conto della temperatura, della cremosità del latte e della proporzione del caffè.
Il cappuccino creativo, invece, poteva essere preparato con qualsiasi ingrediente aggiuntivo, solido o liquido, purché il concorrente rispettasse la quantità del latte che deve essere pari a 7/10 sulla quantità del caffè. La giuria composta dai barman professionisti Danilo D’Este, Stefano Renzetti e Simone Di Leonardo, ha assegnato il titolo di “miglior cappuccino dell’anno” all’Alberghiero di San Benedetto.

L’altro successo arriva da Brescia dove si è svolto il concorso nazionale “Gran Trofeo d’Oro della Ristorazione Italiana”. Gli allievi degli Istituti selezionati dovevano portare a termine una serie di prove: dai piatti di cucina, alla mise en place e decorazione del tavolo, al servizio di carni, formaggi e vini, sotto lo sguardo della giuria presieduta dai maestri Gualtiero Marchesi e Igino Massari e composta da venti membri, fra cui professionisti internazionali dell’enogastronomia, giornalisti e personaggi dello spettacolo come Lamberto Sposini e Calo Conti.
L’equipe dell’Ipssar di San Benedetto, formata dai docenti Giovanni Acciarri e Vincenzina Di Marcangelo, dagli allievi di Sala, Gianfilippo Cameli e Alessia Straccia, dai ragazzi di Cucina Silvia Angelozzi, Luca Pagliarini e Read Prifti, ha portato a casa il premio speciale come miglior servizio di sommellerie grazie alla splendida prestazione di Gianfilippo Cameli.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.229 volte, 1 oggi)