SAN BENEDETTO DEL TRONTO – New entry nella rosa dei finalisti di Sotterranea 2008, il festival nazionale del rock emergente organizzato dal critico musicale Franco Cameli. Nella semifinale disputata venerdì 29 febbraio al Lily White di Porto d’Ascoli si sono aggiudicati l’accesso alla finalissima di Sotterranea gli Spark di Roma che si sono imposti sulle otto bands in gara. Il gruppo rock della Capitale si aggiunge quindi agli Hourplug di Ancona, che si sono aggiudicati la semifinale del 15 febbraio, e ai Cats ‘n’ Joe di Brindisi, primatisti il 22 febbraio.

Resta un solo appuntamento di semifinale per Sotterranea 2008: il 7 marzo saranno in gara altre otto bands. All’alba di sabato 8 marzo si procederà a recuperare i gruppi che hanno suonato nelle precedenti serate di Sotterranea 2008 per completare il numero di otto formazioni per la finalissima del 14 marzo.

La possibilità del ripescaggio si presenta anche per i tre gruppi locali che si sono esibiti lo scorso venerdì: Veritas e The Flare di San Benedetto e Jardel di Sant’Elpidio a Mare. Non sono passati in prima battuta, ma per qualcuno di loro si potrebbero aprire le porte della finalissima di Sotterranea 2008.

Gli Spark nascono a Roma nel giugno del 2006 e dopo il lavoro in sala prove a dicembre 2006 registrano il loro primo demo dal titolo Middle Class Illusion. La band è formata da Fabio Molinari, voce e chitarra; Barbara Di Prospero, voce e basso; Carlo Schembari alla batteria.

I gruppi emersi alle edizioni passate di Sotterranea sono sulla strada del successo. I Roserva Moac di Campobasso, vincitori di Sotterranea 2002, sono stati ospiti nel 2007 del concerto Primo Maggio a Roma; i sambenedettesi The Lotus, finalisti a Sotterranea 2006, sono rientrati in Italia dopo tre mesi di tour negli Stati Uniti. E gli Yuppie Flu di Ancona, primi classificati a Sotterranea 1996, si sono imposti a livello internazionale e saranno in tour ad aprile. Sul sito www.yuppieflu.net è disponibile un brano del nuovo album “Fragile Forest” in download gratuito.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 444 volte, 1 oggi)