ASCOLI PICENO – La Borsa Internazionale del Turismo di Milano, da poco conclusasi, è stata anche un’occasione per presentare il “Circuito delle Cucine Tipiche del Piceno”, inaugurato lo scorso 9 febbraio ed entrato nel vivo questa settimana.
Ha preso il via venerdì 28 febbraio la prima delle quattro “Cene della Quaresima” proposte attraverso l’associazione “I Sapori del Piceno” nei ristoranti di Monteprandone.
Fanno parte del circuito anche la Cucina delle Erbe, la Cucina del Tartufo, la Cucina dei Cinque Nodi, la Cucina dei Briganti, la Cucina delle Colline, la Cucina della Montagna e dei Misteri e la novità del 2008, la Cucina dei Borghi sul Mare, un nuovo itinerario culinario che coinvolgerà gli antichi borghi affacciati sull’Adriatico come San Benedetto del Tronto, Grottammare, Cupra Marittima e Torre di Palme.
Grande successo alla Bit di Milano ha avuto il Circuito delle Erbe. L’iniziativa che partirà tra marzo e aprile a Monte San Pietrangeli, fa parte del programma “Erbagustando”, il cartellone di convegni, corsi di riconoscimento delle erbe spontanee, escursioni alla ricerca di erbe e degustazioni nei ristoranti aderenti all’iniziativa.
I ristoratori e i produttori del settore sono stati sostenuti dagli amministratori dei propri Comuni di appartenenza, a significare l’importante sinergia dei circuiti con i territori a cui appartengono.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 772 volte, 1 oggi)