MONTEPRANDONE – Un consiglio consumato e concluso nell’arco di dieci minuti: il 26 febbraio 2008 alle ore 18,30, presso la sala comunale di Monteprandone, è stato convocato in sessione ordinaria il consiglio per discutere alcune varianti al piano regolatore.

Il vicesindaco Adriano Bordoni ha presentato e chiesto l’approvazione di due progetti: l’ampliamento del fabbricato da destinare a farmacia comunale in via Borgo da mare e la realizzazione di un parcheggio pubblico a servizio del centro storico.

L’unica astensione di voto è giunta dal consigliere Giandomenico Camilli che si è dichiarato contrario all’ubicazione del nuovo parcheggio: «Ritengo necessaria la realizzazione ma contesto la zona scelta: quella doveva rimanere adibita a verde pubblico».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 545 volte, 1 oggi)