MONTEFIORE DELL’ASO – In una splendida giornata di sole, immersi nel centro storico di Montefiore dell’Aso, 250 atleti giovanissimi hanno dedicato l’intera giornata di domenica 24 febbraio allo sport.
Ha preso infatti il via il progetto “Ragazzi in Sport”, organizzato dal Csi, Centro Sportivo Italiano, per le categorie giovanili, tornei e gare riservate a ragazzi di età compresa tra i 6 e i 14 anni. All’appuntamento di domenica 24 febbraio hanno preso parte circa 250 atleti provenienti da tutta la provincia di Ascoli Piceno, 60 tra allenatori e dirigenti e numerosi genitori.
La giornata ha preso il via alle ore 11 con la Santa Messa celebrata dal parroco di Montefiore don Vittorio Rossi che, all’interno di una chiesa gremita di gente, ha voluto ribadire l’importanza del ruolo educatico svolto dai dirigenti e dai tecnici che operano quotidianamente con i ragazzi. Dopo la cerimonia liturgica i piccoli atleti si sono ritrovati di fronte al municipio per la cerimonia di apertura curata dagli animatori del Csi. Nel corso di tale cerimonia sono state presentate tutte le 28 squadre partecipanti che hanno poi raggiunto a piedi il campo sportivo comunale.
Dopo il pranzo sono iniziati i giochi con le gare di calcio a 5 e pallavolo che, a seconda delle diverse fasce d’età coinvolte, hanno impegnato le squadre su diversi campi.
La giornata si è conclusa nel più dolce dei modi: alle 17.30 infatti è iniziato l’immancabile “nutella-party”. Il prossimo appuntamento è fissato per il 30 marzo.
«Con questa iniziativa – ha dichiarato il presidente provinciale del Csi, Antonio Benigni – il Csi vuole favorire la realizzazione di un’attività sportiva dedicata agli under 14 delle nostre società, dei circoli e delle parrocchie del territorio, sulla base proprio di un progetto ben definito che sappia proporre un’attività capace di rispondere adeguatamente ai bisogni di crescita dei ragazzi».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 448 volte, 1 oggi)