SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il giovane cantautore bresciano Ettore Giuradei, considerato da critica e pubblico una rivelazione interessante nella scena musicale italiana, si esibirà giovedì 28 febbraio, alle ore 21.30, all’Auditorium della Biblioteca comunale. Il concerto, a ingresso libero, è organizzato dall’Associazione Socio-culturale Radici Migranti, in collaborazione con Luca Desideri, art director del Geko food&music, e con il patrocinio dell’assessorato alla Cultura del Comune di San Benedetto del Tronto.

Il cantautore presenterà il suo ultimo album “Era così che”, in uscita a marzo 2008 per l’etichetta Mizar Records/Novunque e distribuito da Self.

Dolci ballate, rumori violenti, fiabe cantate e un linguaggio teatral-musicale sono gli ingredienti del live di Ettore Giuradei, impegnato alla mimica e alla chitarra senza una corda. Un grande talento istrionico oltre che musicale, che ricorda uno stile personale a metà strada tra Paolo Rossi e Vinicio Capossela.

La band è composta da cinque elementi. Ettore Giuradei, voce e chitarra, Marco Giuradei alla tastiera, Danilo Diprizio, chitarrista, Domenico D’Amato al contrabbasso e Giuseppe Mondini alla batteria.

Il primo album “Panciastorie”, col quale Giuradei ha vinto il Premio Nuova Canzone d’Autore al MEI 2006, è arrivato in finale al Premio De Andrè 2006 e al Premio Fuori dal Mucchio 2006, è stato ottimamente recensito dalla stampa specialistica, Il Mucchio, Rumore, Rockerilla.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 359 volte, 1 oggi)