SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’avvincente thriller “Il Basilisco” di Michele Giuttari sarà presentato dall’autore sabato 23 febbraio, alle ore 17.30 all’Auditorium della biblioteca comunale di San benedetto del Tronto, per l’appuntamento con “Incontri con gli Autori”, organizzati dall’Amministrazione comunale in collaborazione con la Libreria la Bibliofila.

Scoppia una bomba a Firenze, si sospetta un attentato terroristico. Il commissario Michele Ferrara è colpito nella sua auto mentre si dirige in ufficio. I dubbi per il commissario in ospedale si ammassano: terrorismo internazionale o vendetta contro di lui, artefice dell’arresto dell’importante capomafia, Salvatore Laprua?

Condotto come un’inchiesta, il romanzo mette in luce l’abilità di Giuttari a muovere l’indagine, come scrittore e come detective, ruolo che ha ricoperto nella sua carriera diagente investigativo.

Cinquantottenne di Messina Giuttari ha ricoperto incarichi alla Squadra Mobile di Reggio Calabria, ha diretto la Squadra Mobile di Cosenza e prestato servizio alla Direzione Investigativa Antimafia a Napoli e a Firenze dove ha condotto con successo le indagini sulle stragi di mafia del 1993, realizzate da Cosa Nostra a Firenze, Roma e Milano. Dal 1995 al 2003 è stato il capo della Squadra Mobile di Firenze, dove ha diretto le indagini sul «mostro».

È autore di “Compagni di sangue”, scritto in collaborazione con Carlo Lucarelli (1999), “Scarabeo” (2004), “La loggia degli innocenti” (2005) e “Il mostro. Anatomia di un’indagine” (2006), tutti editi da Rizzoli.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 408 volte, 1 oggi)