MONTEPRANDONE – Una rassegna espositiva che raccoglie le adesioni di tutti gli appassionati del mondo dell’elettronica e dell’informatica. Si è conclusa la diciannovesima edizione della fiera mercato dell’elettronica, computer, materiale radioamatoriale e di protezione civile, presso il centro logistico Marconi a Centobuchi. La rassegna espositiva organizzata dalla Federvol in collaborazione con la Federprociv, federazione delle associazioni di protezione civile della provincia.

Mai come quest’anno è stata registrata una così ampia affluenza di visitatori a riprova che la manifestazione si è ritagliata un suo ruolo primario nel calendario nazionale delle rassegne espositive dell’elettronica. Molto interesse ha suscitato la rassegna di auto e moto d’epoca curata dal Club Picenum, presieduto da Gianfranco Locci, che ha esposto alcuni dei pezzi più pregiati della sua collezione.

Per i numerosissimi appassionati dell’informatica e per gli organizzatori dell’evento l’appuntamento si rinnova il 19 e 20 luglio prossimi per l’edizione estiva della fiera che si svolgerà sempre presso il centro logistico Marconi. Per coloro che intendessero prenotare spazi espositivi per i propri prodotti merceologici possono contattare il numero telefonico 3316242332.

Alla cerimonia inaugurale hanno partecipato oltre al sindaco di Monteprandone Bruno Menzietti, l’assessore provinciale alla protezione civile Luigino Baiocco, che ha avuto parole di vivo apprezzamento e sostegno, il direttore dell’Arpam Angelo Goglia, il segretario generale della Confesercenti Paolo Perazzoli, da sempre convinto sostenitore della manifestazione, i rappresentanti di oltre cinquanta associazioni e gruppi di protezione civile della provincia, provenienti da tutta la Regione e dal limitrofo Abruzzo.
Erano altresì presenti i rappresentanti della Biesse Banca Sambenedettese, della ditta Grillo costruzioni e dell’impresa Adriatica Bitumi, da sempre sponsor istituzionali dell’evento.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.176 volte, 1 oggi)