CARASSAI – E’ partito il conto alla rovescia in cas Vis Carassai. Sabato i gialloblu sfideranno un Porto d’Ascoli in cerca di punti play off. La squadra del tecnico Silvestri d’altro canto, non può permettersi distrazioni.
Mister, sabato il confronto con il Porto d’Ascoli. Cosa le spaventa di più di questa gara?
«Sicuramente l’ottimo stato di forma dell’avversario e la loro voglia di accorciare la classifica. Temo anche le loro individualità, specie in fase offensiva: segnano parecchie reti».
Al Ciarrocchi saranno di fronte la seconda difesa meno battuta del campionato, contro il secondo attacco più prolifico del girone. Si preannuncia una gara ostica.
«La mia è una squadra offensiva, anche se ultimamente ha segnato poco. Al di là di questo, credo che sarà una partita dove chi sbaglierà meno porterà a casa l’intera posta”.
Sei punti di vantaggio dalla Jrvs: difficili da gestire?
«Possono essere pochi come tanti. E’ presto per dirlo. Cercheremo di tenerci stretto il primato, abbiamo lavorato duramente per arrivarci. Non dobbiamo pensare alla classifica ma a giocare anche perché ogni gara è a sé visto che tutte le squadre lottano per un obiettivo».
Siete stati gli ultimi a partire l’estate scorsa per,altro con una rosa completamente rinnovata. Cosa ha dato Silvestri a questa squadra?
«Ho lavorato molto sul gruppo, sulle motivazioni e ho avuto la fortuna di avere a disposizione dei ragazzi eccezionali. Molti di loro venivano da una stagione non eccelsa, si sono rimboccati le maniche e hanno dimostrato di valere. Continuità e motivazioni hanno contribuito alla loro crescita».
BORSINO Turno di riposo per Troiani, fermato una giornata dal Giudice Sportivo. Fuori anche Cicchi per un piccolo stiramento. Rientra De Cesare.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 395 volte, 1 oggi)