ASCOLI PICENO – Un artista piceno di nascita e romano di adozione. Antonio Covatta presenterà il suo cabaret al “Boccaccio life” di Ascoli Piceno giovedì 24 gennaio alle ore 22,30. Lo spettacolo, inserito all’interno della rassegna “Sorrisi nei cuori”, si compone di due momenti fondamentali: nella prima parte vengono proposti divertenti monologhi e canzoni sulle tematiche più disparate, ivi compresa la cronaca nera, alla quale l’artista dedica alcune parodie.
Nella seconda lo show acquisisce una dimensione interattiva: a richiesta del pubblico, vengono cantate dapprima le poesie della letteratura italiana sul tema di celebri canzoni, poi vengono improvvisate ballate nei diversi dialetti italiani e tutto si conclude con un blues in rima su parole “offerte” dalla platea.

Nel 1993 Antonio Covatta si è classificato al terzo posto al “Festival di Sanscemo” con il brano “Katalitiko blues”, ha partecipato come protagonista alla trasmissione “La sai l’ultima?” con Pippo Franco, dove ha proposto una serie di divertenti parodie musical-letterarie.
Da anni propone i suoi spettacoli di cabaret in teatri, club e piazze, facendosi apprezzare anche in televisione con programmi come “Dancemania”, “Star 90”, “Tivvùcumpra”, “Striscia la Notizia” e “Scherzi a parte”. Trasferitosi a Roma, ha avuto qualche esperienza anche nella fiction e nel cinema: “Il commissario Corso” con Diego Abatantuono, “La Squadra”, “Carabinieri 3” e la trilogia cinematografica di Jerry Calà: “Chicken Park”, “I ragazzi della notte” e “Gli inaffidabili”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 408 volte, 1 oggi)