MILANO – Allo stand del BIT di Milano, la più grande Fiera del turismo, quest’anno la fa da padrona la cultura. Con la colonna sonora di Giovanni Allevi, la Regione porterà le Marche alla Borsa Internazionale del Turismo (in programma a Milano dal 21 al 24 febbraio), con lo slogan “Forte e piano”: «Non è solo lo slogan che accompagna la nuova campagna promozionale, ma anche l’andatura della nostra regione, che viaggia forte nello sviluppo, ma sa andare piano nello stile di vita tranquillo e rilassante».

Al Bit verranno anche presentate, venerdì 22 febbraio alle 14,30, da Vittorio Sgarbi tre grandi eventi marchigiani: “1508-2008. Luca Signorelli. La Pala di Arcevia e i Capolavori di San Medardo” di Arcevia; “Scoperte intorno a Simone de Magistris” di Caldarola e, con il sindaco di Fermo Saturnino Di Ruscio, “Vincenzo Pagani, un pittore devoto tra Crivelli e Raffaello”.

Le altre grandi mostre del calendario 2008 presentate sono quelle dedicate a Osvaldo Licini nell’ambito del progetto “Errante, erotico, eretico” (Osvaldo Licini pittore piceno a 50 anni dalla morte. Un europeo da Monte Vidon Corrado a Parigi dal Futurismo al premio Biennale di Venezia); la mostra Potere e Splendore: gli antichi Piceni a Matelica e la mostra Pasqualino Rossi, le Marche e i capolavori di Santa Lucia. Grazie e affetti di un artista del Seicento, tra pittura sacra e scene di genere.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 634 volte, 1 oggi)