LUCCA – Il portiere Stefano Visi si fa portavoce della delusione del clan rossoblu: «Se volete affibbiare al sottoscritto le responsabilità del primo gol fatelo pure, tanto so benissimo che si cerca sempre un colpevole. Ma quel gol non l’avremmo preso se Giglio non avesse fatto fallo su Moi. Lo ha tirato giù, il mio compagno era in netto anticipo. L’arbitraggio è stato molto negativo».

La stessa delusione è dipinta sul volto di Alessandro Camisa: «Purtroppo dopo una buona partenza abbiamo subito il gol immeritatamente. C’era un fallo evidentissimo su Moi, ma l’arbitro non l’ha ravvisato».

Lì vicino c’è Leandro Vitiello, il quale certamente si aspettava ben altro esordio dal primo minuto: «Non giudico la mia prestazione, penso alla squadra e dico che siamo stati sfortunati. Con un pizzico di fortuna in più avremmo anche potuto strappare un pareggio. Il Perugia? Ogni partita fa storia a sé, daremo il massimo anche domenica prossima, per raggiungere quanto prima l’obiettivo salvezza».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 696 volte, 1 oggi)