LUCCA – Dispiaciuto, ma con qualche rammarico: «Non sono mai solito attaccarmi a queste cose, ma il gol del pareggio della Lucchese è stato viziato da un evidente fallo di un loro attaccante (Giglio, ndr) su Moi, che era in netto anticipo. Fossimo andati al riposo in vantaggio credo che la partita sarebbe andata diversamente».

Mister Enrico Piccioni è sereno per la prestazione della squadra, ma fa fatica ad accettare, per come è maturata, la terza sconfitta della sua gestione: «Siamo venuti qui a giocarci la partita a viso aperto, esprimendo personalità. Non si è vista una grande differenza tra la Lucchese quarta in classifica e la Samb che lotta per non retrocedere. Nel primo tempo la partita l’abbiamo fatta noi, mentre i nostri avversari hanno combinato ben poco: sono stati in evidente difficoltà. E non dimentichiamoci che sull’1-0 per noi abbiamo sprecato pure un paio di occasioni per raddoppiare. A quel punto non so come sarebbe andata a finire».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 655 volte, 1 oggi)