TERAMO – Il Dipartimento di Prevenzione di Teramo effettuerà a breve dei controlli ispettivi nella scuola materna di via Giovanni XXIII al fine di accertare le reali condizioni igienico-sanitarie interne ed esterne dell’istituto, in seguito alle segnalazioni di alcuni genitori che denunciavano la precarietà di alcune strutture e la mancanza di un adeguato servizio di pulizia e decoro nell’area esterna alla struttura.

La procedura è stata annunciata dal dirigente della Asl di Teramo Mario Molinari, attraverso una lettera inviata a Loredana Pallini, coordinatrice per il comune di Tortoreto dell’associazione dei consumatori “Dalla parte giusta per la tutela del cittadino”.

«Finalmente sulle vicende della scuola materna di via Giovanni XXIII – ha spiegato la Pallini – la macchina burocratica comincia lentamente a muoversi. Ancora molte questioni non sono del tutto risolte, ma abbiamo apprezzato la solerzia con cui Mario Molinari ha risposto al nostro appello. E’ un primo passo a cui dovranno seguire altri, poiché ognuno dovrà fare la propria parte, dall’amministrazione comunale di Tortoreto alla direzione didattica della scuola materna, affinché l’istituto venga messo in sicurezza e ripristinate le condizioni igienico-sanitarie ottimali, come deve essere in ogni ambiente scolastico»

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 748 volte, 1 oggi)