SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Per il secondo anno consecutivo il Comune di San Benedetto aderisce all’iniziativa “M’illumino di meno”, la grande giornata di mobilitazione internazionale in nome del risparmio energetico, lanciata dal programma radiofonico Caterpillar in onda su Radio Due e patrocinata dal Ministero dell’Ambiente e dal Consiglio dei Ministri.
Venerdì 15 febbraio dalle 18.00 verrà spenta l’illuminazione pubblica nel centro cittadino e lungo l’isola pedonale del lungomare sud, per creare un “silenzio energetico” che possa in qualche modo sensibilizzare i cittadini al risparmio di energia per una migliore tutela ambientale. All’iniziativa parteciperanno anche i commercianti aderenti a Commercentro, Confcommercio e Confesercenti. Infatti tutti i locali come bar, ristoranti o pizzerie che vorranno aderire (al momento se ne contano circa 50), dalle 18.00 di venerdì organizzeranno cene o serviranno i classici aperitivi serali a lume di candela.

Sempre il 15 febbraio, in occasione dell’iniziativa “M’illumino di meno” e dell’anniversario della firma del Protocollo di Kyoto per la salvaguardia ambientale, tutte le scuole dei tre circoli didattici cittadini spegneranno le luci e gli apparecchi elettronici dalle 12.00 alle 12.05. Gli studenti leggeranno in classe un decalogo energetico che indica il corretto comportamento da applicare per ottenere un giusto risparmio energetico. Ogni bambino avrà poi il compito di diffondere queste regole anche in ambito famigliare, tramite l’utilizzo di piccoli cartelli che verranno consegnati agli alunni dalle referenti ambientali dei tre circoli didattici.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 421 volte, 1 oggi)