CUPRA MARITTIMA – E’ stato convocato per il 18 febbraio il prossimo consiglio comunale di Cupra Marittima. Tra i punti in discussione figura anche l’approvazione definitiva del piano attuativo del comprensorio “Villa Vinci“, che compare tra i vari piani di lottizzazione o riqualificazione urbana in discussione.

Il 18 febbraio si discuterà inoltre della procedura di project financing per la realizzazione del nuovo polo scolastico: approvazione del suo progetto preliminare, dello schema di convenzione e aggiudicazione definitiva.

In sede di consiglio si parlerà anche dell’adesione della città di Cupra Marittima al Forum delle città dello Ionio e dell’Adriatico (associazione nata nel 2001 con lo scopo di promuovere lo sviluppo economico dell’area adriatica e ionica, rafforzare le relazioni, la cooperazione giuridica e amministrativa fra gli enti camerali dei Paesi transfrontalieri).

Il Consiglio si esprimerà anche riguardo l’istituzione del centro di raccolta Raee per lo smaltimento dei rifiuti elettronici.

Tra i 14 punti all’ordine del giorno risulta anche la modifica sia del regolamento comunale per l’occupazione di spazi e aree pubbliche, sia per l’applicazione del relativo canone.

Sembra non verranno trattati invece i problemi esistenti tra l’amministrazione comunale e la società Gestor richieste dal gruppo consiliare di minoranza “Impegno per Cupra“.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 574 volte, 1 oggi)