SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Fine settimana denso di sorprese quello nel girone C del campionato di Serie C2.

Partiamo da venerdì e dal match del PalaSpeca che opponeva di fronte Riviera delle Palme e Futsal Amatrice, gara non giunta alla sua naturale conclusione. Verso la metà della ripresa, con la Tecno che stava agevolmente conducendo in porto la vittoria, come da pronostico, il gioco si faceva duro con gli ospiti che si rendevano partecipi di alcune entrate poco ortodosse.

Gli animi si accedevano e fra le due panchine, fino a qual momento tranquille, scattava la classica scintilla: animi surriscaldati sia in campo, sia in tribuna. Ecco allora che il presidente del Futsal Amatrice, nonostante secondo il direttore di gara vi fossero le condizioni per proseguire, decideva di ritirare la propria formazione, per non rischiare la propria incolumità. All’arbitro non rimaneva che constare l’accaduto e dichiarare conclusi i giochi. Il giudice sportivo, come da previsioni, ha comminato la sconfitta a tavolino per i laziali, infliggendo multe per entrambe le formazioni ed una pesante squalifica al dirigente rivierasco, Brecciarolla.
Per quanto riguarda la gara, nella prima frazione di gioco la Tecno si portava in vantaggio con una gran gol di Sciamanna. Gli ospiti non ci stavano e si rendevano più volte pericolosi ma ci metteva la classica pezza il bravo Errera. Nel frattempo, l’Amatrice riusciva a non sfruttare un calcio di rigore che si stampava sul palo. E la Tecno era cinica nel chiudere il primo tempo sul 2-0 grazie alla rete di Fanesi. Nella ripresa, i laziali accorciavano le distanze ma era subito Bellavia a ristabilirle. Sul 3-1 per i rivieraschi, la gara subiva il citato stop.

Spettacolo invece il giorno dopo, sempre al PalaSpeca, nel derby tra SBT e Caffè Portos. Alla fine l’hanno spuntata gli ospiti dopo una gara tirata dove le due formazioni hanno espresso sporadicamente buon trame di gioco. Ma la posta in palio era alta. Nel primo tempo, abbastanza noioso, le due formazioni hanno badato più a non farsi male che a cercare la via del gol, se non con velleitari tiri dalla distanza.

Ma nella ripresa la musica cambiava. SBT subito in vantaggio con Novelli, che sfruttava una disattenzione della retrogruardia monteprandonese. Il pareggio era immediato con Di Battista il quale trafiggeva l’incolpevole portiere sambenedettese. Ma era di nuovo Novelli a rendersi protagonista, portando di nuovo in vantaggio i padroni di casa con un ottima azione delle sue. Sotto di una rete, i ragazzi di mister Caimmi tentavano una reazione che per lunghi tratti era sterile.

A 7′ dalla fine però, Angelini conquistava il sesto fallo e dal susseguente tiro libero Sansoni pareggiava il conto. Anche l’SBT aveva la propria occasione su tiro libero ma la vanificava ed a pochi istanti dal termine, una azione insistita di Marco Travagliani regalava al Portos i tre punti.

Il pari sarebbe stato probabilmente il risultato più equo ma, tutto sommato, gli ospiti si sono ripresi i tre punti persi all’andata allorquando la SBT impattò all’ultimo secondo di gioco, per un pareggio che seppe molto di beffa, seppur giusto. E la settimana prossima, in programma un ulteriore derby per il Portos che riceverà l’agguerrita Tecno (venerdì 15 febbraio, ore 22, palasport di Monteprandone).

Infine, occasione sprecata per riagganciare la zona play-off da parte della Virtus Samb che non va oltre il pari sull’ostico campo dell’Atletico Bivio Cascinare. Un punto comunque da non disprezzare che serve ad avvicinare la zona play-off, stante la sconfitta del Bocastrum United a Trodica. Venerdì prossimo i rossoblu ospiteranno il Futsal Porto San Giorgio – quarta forza del campionato – per quello che può essere definito un significativo test in ottica promozione.

Questo il quadro completo relativo ai risultati della ventesima giornata (quinta del girone di ritorno) del girone C di Serie C2. A seguire la classifica.

Atletico Trodika – Bocastrum United 5 – 4, SBT F.C – Caffè Portos 2 – 3, A.B. Cascinare – Virtus Samb 2 – 2, Offida – Montappone 5 – 2, Real Monturano – Pamar Civitanova 5 – 2, Futsal Porto San Giorgio – Torrese 4 – 3, Fontespina C5 – San Crispino 9 – 8, Riviera delle Palme – Futsal Amatrice 6 – 0 a tavolino

CLASSIFICA

Real Monturano 48; Torrese 41; Atletico Trodika 40; Futsal Porto San Giorgio 37; Bocastrum United 34; Virtus Samb 33; Riviera delle Palme* 27; Caffè Portos, Montappone 26; Atletico Bivio Cascinare 25;, SBT F.C.* 24; Pamar Civitanova, Fontespina 21; San Crispino 20; Offida 19; Futsal Amatrice 8

* SBT e Riviera delle Palme: una gara da recuperare

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 614 volte, 1 oggi)