SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Entro l’inizio dell’estate la Fondazione Carisap annuncerà il nome del progettista incaricato di dare un nuovo volto all’area dello stadio Ballarin, che dunque ormai ha i giorni contati. In questi mesi Comune e Fondazione definiranno i termini del loro accordo.
Ricordiamo che dopo l’acquisizione dal Demanio dello Stato il Comune di San Benedetto ha scelto di donare il terreno del Ballarin alla Fondazione ascolana, che si è impegnata a costruirvi una grande opera architettonica per dare lustro turistico e culturale al sud delle Marche. Un grande nome dell’architettura mondiale, questo l’identikit tratteggiato dagli uomini del presidente Vincenzo Marini Marini
Quali funzionalità avrà quest’opera? Ancora è ignoto. Marini Marini dichiara però che il suo ente ci crede molto: «Auspichiamo che entro l’estate possa iniziare la fase esecutiva della progettazione».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 823 volte, 1 oggi)