SAN BENEDETTO DEL TRONTO – San Benedetto versione baby, con tanto di sala consiliare dei bambini e banca per i più piccoli.
Nasce dall’idea del comitatoCittà dei bambini” il progetto di riqualificazione di viale delle Palme presentato dallo stesso comitato al sindaco Giovanni Gaspari e volto ad allestire una città a uso e consumo dei più piccoli.
A tale riguardo nella giornata di lunedì 11 febbraio il comitato presieduto dal signor Tonino Armata chiederà un incontro con il primo cittadino, con l’assessore ai Lavori pubblici, Giancarlo Vesperini e con l’architetto Davarpanah Farnush per verificare a che punto si trova il progetto di recupero di tale area e naturalmente per sostenere la sua tesi.
Negli intenti del comitato c’è la realizzazione di un ampio spazio organizzato dedicato a tutte le attività dei più piccoli, una proposta supportata dalla raccolta di 1751 firme.
Il progetto prevede aree attrezzate per lo svolgimento di attività ricreative, artistiche e culturali nella zona più vicina alla ferrovia, con la realizzazione di grandi gazebo, di un piccolo anfiteatro riservato alle attività prettamente artistiche, di un percorso ciclo-pedonale attraverso il quale si giunge a una vasca della profondità di 50 centimetri che ospiterà pesci e flora acquatica.
È inoltre prevista la ristrutturazione della “Casa del Giardiniere” con la creazione, al suo interno, di spazi in cui è possibile ricostruire diversi uffici, come ad esempio la sala consiliare per bambini, la biblioteca, l’ufficio postale, i vigili urbani, una banca per bambini e così via. Alla vasca andrebbe poi ad aggiungersi un’altra fontana, nella parte centrale della pineta. Inoltre il parco sarà dotato di attrezzature per lo svago dei bambini, nonché per la sosta e il riposo di tutti. Sono previste anche segnaletiche e corpi illuminati affinché l’area sia sicura anche nelle ore pomeridiane invernali.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 471 volte, 1 oggi)