Centobuchi-Tolentino 1-1
CENTOBUCHI: Merletti, Alessandrini, Giu. Pesce (76′ Cesani), Troli, Ciotti, Gia. Pesce, De Amicis, Pini, Vidallè (84′ Di Giuseppe ), Cacciatore, Costescu (51′ De Angelis). A disposizione: Cagnato, Trotta, Tocchi, Frinconi. Allenatore Marocchi.
TOLENTINO: Tomba, Savini, Sgalla, Girgini, Morbidoni, D’Addazio, Tartabini (81′ Liberini), Mancinelli, Chicco, Valbonesi (84′ Monti), Vendemmiati. A disposizione: Giovagnini, Lapi, Rossini, Dragovic, Mercuri. Allenatore Piraccini.
Arbitro: Liberti di Pisa.
Reti: 38′ Chicco (T), 93′ De Amicis (C).
Ammoniti: Alessandrini (C), Savini (T), Valbonesi (T), De Angelis (C), Morbidoni (T), Vidallè (C).
Angoli: 3-4.
Recuperi: 1′ pt, 5 st.
Spettatori: 250 circa, dei quali una trentina provenienti da Tolentino.
MONTEPRANDONE – Finisce come all’andata, in parità, il derby marchigiano tra Centobuchi e Tolentino. Il risultato può dirsi giusto anche se il Tolentino, guidato oggi per la prima volta da Piraccini, ha dimostrato, con le individualità di cui dispone – Valbonesi su tutti – di non meritare la modesta posizione di classifica che occupa e la striscia negativa di 4 sconfitte consecutive da cui arrivava.
Invece il Centobuchi ha rimediato il pareggio, per l’ennesima volta, nel finale di gara al 93′) e per ancora grazie ad un gol di De Amicis (stavolta su azione diretta). I monteprandonesi hanno sprecato molte palle gol denotando, malgrado la fiducia che il mister ripone in Vidallè e Cacciatore (ieri finalmente, seppur sprecone, all’altezza) la mancanza di un attaccante di peso.
Per gli uomini di Marocchi, privi di capitan Simoni (infortunato), è comunque il quarto risultato utile consecutivo.
La cronaca: al 7′ colpo di testa di poco fuori di Chicco. Al 10′ assolo sulla destra di Cacciatore che da posizione decentrata sfiora il palo sinistro. Quattro minuti dopo Valbonesi a pochi metri da Merletti in uscita calcia alto. Al 31′ è ancora Cacciatore, lanciato in velocità, che sfrutta un errore rocambolesco del portiere avversario Tomba; l’attaccante riesce ad anticiparlo ma viene stoppato al momento di battere a rete.
La gara si sblocca al 38′, quando Valbonesi se ne va sulla sinistra e mette al centro un assist rasoterra per l’accorrente Chicco che da pochi passi anticipa Merletti, appoggiando in rete per il vantaggio cremisi. Sul finire della prima frazione Cacciatore, lanciato ancora in velocità, si ritrova in vantaggio sul suo marcatore e su Tomba ma giunto a tu per tu con quest’ultimo calcia appena alto sopra la traversa.
Nella ripresa il Centobuchi chiude gli ospiti nel loro centrocampo, con il Tolentino pronto a ripartire in contropiede. Solo al terzo minuto di recupero, però, i biancoazzurri arrivano al pari: De Amicis lancia lungo per Cacciatore che salta Tomba, uscito in ritardo, quindi si accentra e serve in area lo stesso De Amicis, il quale deposita in rete.
Al 94′ c’è addirittura ancora tempo per una doppia occasione del Tolentino che “rischia” di tornare in vantaggio prima con Chicco, chiuso a stento da Merletti, e poi con Monti, fermato da Ciotti proprio mentre sta battendo a rete.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 674 volte, 1 oggi)