MARTINSICURO – Nasce a Martinsicuro il “S.i.imm”, lo Sportello di Informazione per gli Immigrati. L’iniziativa rientra nell’ambito del Progetto Equal “Solidarietà per l’impiego dei lavoratori extracomunitari” finanziato con il contributo del Fondo Sociale Europeo, e di cui la Provincia di Teramo è partner insieme con Gruppo Soges S.p.a, Provincia dell’Aquila, Comune dell’Aquila, Anfe di Teramo e L’Aquila e Teorema S.r.l.

Tra gli obiettivi prioritari che il servizio si prefigge di realizzare, ci sono l’inserimento occupazionale degli extracomunitari residenti nella provincia di Teramo (attraverso l’incrocio di domanda e offerta di lavoro, l’orientamento, la formazione, l’accompagnamento al lavoro), ma anche gli interventi socio-assistenziali (informazione, accoglienza, assistenza giuridico-amministrativa, ricerca di un alloggio), al fine di arginare il fenomeno dell’illegalità di cui sono vittime spesso gli extracomunitari in mancanza dei requisiti minimi essenziali per la permanenza legale sul territorio italiano.

Il servizio, attivo da lunedì 4 febbraio presso il “Melting point” di Martinsicuro, rimarrà operativo in via sperimentale fino al prossimo 30 giugno, con i seguenti orari: lunedì e mercoledì dalle 16 alle 19, il sabato dalle 9,30 alle 12,30

Per ulteriori info: 0861/762337; centromeltingpoint@libero.it .

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.344 volte, 1 oggi)