SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ha appena spento due candeline, eppure l’Asd Collection Atletica Sambenedettese ha già fatto cose egregie nella prima fase della stagione agonistica.
Merito degli atleti di caratura nazionale ed internazionale che la società di Stefano Cavezzi può annoverare.
Partiamo dalla promessa dell’atletica sambenedettese John Mark Nalocca, che ha esordito sui 60hs al Palaindoor di Ancona con 8″06 stabilendo il suo primato personale. Non è da meno il risultato ottenuto dai quattro staffettisti Cristian Magno, Antonio Ventilli, Ausonio Assenti e John Mark Nalocca che con 1’32″86 conquistano anche il minimo per i Campionati Italiani Assoluti di Genova.
Debutto eccellente, inoltre, per le giovani esordienti della Asd Tam-Tecno Adriatletica Marche la neo società femminile nata dall’unione dell’atletica sangiorgese e quella sambenedettese.
Una nuova società i cui successi e le medaglie non tardano ad arrivare, come l’argento di Jennifer Massaccisi ai c.Ita di prove multiple indoor che con 3.628 punti ha battuto il record regionale promesse e assoluto che per vent’anni è appartenuto ad un’altra atleta sambenedettese Karin Periginelli. Buona anche la prova di Enrica Cipolloni che dopo un fermo per infortunio è riuscita a saltare 1,69 metri.
Nel settore velocità spiccano i nomi di Ilaria Narcisi che è stata capace di un 7’70 nei 60 piani lo scorso fine settimana al Palaindoor di Ancona e insieme a Sara Tulli, Ilaria Giammarini e Jennifer Massaccisi hanno ottenuto il lasciapassare per i Campionati Italiani Assoluti di Genova. Tra le giovanissime spicca il nome di Maria Sofia Grandoni che ha fermato il cronometro sui 60 a 8’21.
A conquistare un bel primo posto lo scorso week end a Falconara nei campionati regionali di cross ci ha pensato Ilenia Narcisi mezzofondista della Tam che dopo diversi anni è tornata a gareggiare per una società locale.
Nella specialità lanci, invece, buone le prove di Aurora Narcisi che ha stabilito il nuovo personale nel lancio del martello e Maria Laura Montelpare, entrambe si sono distinte nella seconda prova dei Campionati regionali invernali di lanci svoltisi domenica a San Benedetto del Tronto.
Il campo scuola rivierasco ospiterà i prossimi 23 e 24 febbraio la finale dei Campionati invernali di lanci assoluti e giovanili. E propri in previsione di questo grande evento nazionale fervono i preparativi per il restyling dell’impianto sportivo, dal momento che promuoverà non solo la realtà dell’atletica locale, ma anche la città Riviera delle Palme.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.176 volte, 1 oggi)