SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Queste le decisioni prese dal Giudice Sportivo.
In Promozione due turni a Panti (Castelfidardo) e Ciglic (Montegranaro). Un turno a Panichelli e Rasicci (Matelica), Spina (Castelfidardo), Calabrini e Rossi (Cuprense), Stabile (S.Numana), Vecchi (Belvedere), Rossini (Camerino), Lupi (Comunanza), Ruggeri (Fermana), Rossetti (Torrese), Bei (Acqualagna), Supe e Terjek (Coridonia), Moretti (Folgore), Ricci (Grottese), Copparoni e Perini (Olimpia), Taddei (Passatempese), Luciani (A.Piceno), Grasselli (Caldarola), Percetti e Ramaioli (Cantiano), Clementi (Fabriano), Astolfi (Montefano), Ripanti (Montegranaro), Pazzaglia (Vadese), Luchetti e Sileoni (Vigor Pollenza).
Ammenda di euro 600 alla società Petritoli per “aver alcuni propri sostenitori insultato un assistente arbitro ed attinto lo stesso più volte al corpo ed alla testa con sputi” e ammenda di euro 60 alla società Castelfidardo per “comportamento irriguardoso del proprio pubblico nei confronti della terna arbitrale per tutto l’arco della gara”.
In Prima Categoria due giornate di stop a Tommolini (Truentina). Un a giornata di stop a Melini (Belforte), Ciacci (Lunano), Romanelli (Monterubbianese), Fava (Portorecanati), Sisini e Tarquini (Visso), Carosi (Stella), Graciotti (Cingoli), Geusa (Mercatellese), Menchini (Monticelli), Politi (Tavoleto), Poderi (Villa Pesaro).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 298 volte, 1 oggi)