ASCOLI PICENO – Storie di una vita rurale ormai demodè, storie di un mondo scomparso, spazzato via da telefonini, centri commerciali, autostrade e televisioni. Queste storie saranno portate sul palco del “Boccaccio Life” di Ascoli Piceno dal comico Domenico Turchi.
L’appuntamento è per giovedì 7 febbraio alle 22.30 con la rassegna di cabaret “Sorrisi nei cuori”.
Lanciato dalla trasmissione televisiva “Gnu”, Domenico Turchi rappresenta testi, rigorosamente scritti da lui, incentrati sulla vita “bassa”, la vita dei contadini, degli umili, tenendo a bada nostalgie e sentimentalismi.
Allevatore di conigli in Abruzzo nella vita, riesce a trasformarsi in un ottimo comico sul palco, destreggiandosi in una costruzione narrativa strutturata in caratteri, tic e situazioni curati nei minimi particolari, con l’utilizzo di diversi registri linguistici che spaziano dall’italiano televisivo al vernacolo abruzzese, fino all’approssimativo francese dell’emigrante.
«Quello che a noi interessa è vivere, non apparire». Questa è la conclusione dello spettacolo del comico abruzzese che lancia la sua morale in piena sintonia con il mondo che rappresenta sul palco.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 319 volte, 1 oggi)