GIULIANOVA – E’ stata installata lo scorso 1° febbraio a Giulianova la prima stazione meteorologica, avviata nell’ambito del progetto “Julia Tecnopolis”, finanziato dal Ministero delle Attività Produttive.

La stazione, che sfrutta l’avvento della cosiddetta banda larga, è in grado di registrare i dati relativi non solo a temperatura e umidità, ma anche a pressione atmosferica, velocità e direzione del vento, pluviometria e tasso di piovosità oraria, radiazioni solari e ultravioletti.
In base al progetto, i servizi offerti raggiungeranno per ora solo i territori di Giulianova, Tortoreto, Mosciano Sant’Angelo e Roseto degli Abruzzi e saranno destinati anche agli operatori turistici, che attraverso l’iscrizione ad una mailing list potranno ricevere le previsioni meteo due volte al giorno. Un servizio in più, oltretutto gratuito, per quanti sceglieranno le località della costa teramana.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 885 volte, 1 oggi)