OFFIDA – Grande successo per l’attesa tradizione del Bove Finto offidano, svoltosi come di consueto nella giornata del venerdì grasso. La festa è iniziata alle 9:30 con le iniziative dedicate ai più giovani – il Bove dei più piccoli (i bambini della scuola materna) Lu Bvitt dei ragazzi delle scuole elementari e medie. L’evento vero ha preso il via alle 14:15: partenza da casa Laudadio verso le dieci tappe programmate per quest’anno, con soste dedicato al buon cibo e al vino locale. Lu Bov Fint ha finito la sua corsa come ogni anno intorno alle 18.30, presso il palazzo comunale.

La mattina, inoltre, era stata accolta in municipio la delegazione di venti finlandesi in visita nel nostro territorio per conoscere il Carnevale Offidano. Presenti oltre al sindaco Lucio D’Angelo, l’assessore al Turismo Valerio Lucciarini, il presidente della Pro Loco Luciano Casali e il presidente della Cooperativa Oikos Fabio Marcelli. Agli ospiti sono stati ufficialmente consegnati i “guazzaro’“, una tipica maschera offidana.

Sabato sera, invece, l’altro appuntamento importante presso il Teatro Serpente Aureo con il Veglionissimo di gala con l’atteso ospite Dario Ballantini, il Valentino di Striscia la Notizia: un’altra serata trascorso all’insegna del buon cibo e del divertimento con le simpatiche gag del famoso personaggio televisivo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 5.796 volte, 1 oggi)