SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Queste le decisioni maturate dal Giudice Sportivo dei Dilettanti.
In Promozione due turni a Rapacci (Urbisalviense). Un turno a Passarini e Maroni (Camerino), Angradi (Cantiano), Franconi (Comunanza), Morelli (Fermana), Mentili (Grottese), Profili, Scafa e Pezzani (Petritoli), Marchigiani e Meschini (Filottranese), Ciglic (Porto Potenza), Tubaldi e Principi (S.Numana), Merlonghi (A.Piceno), Marcelletti e Pantalano (Corridonia), Vallati (Folgore), Politi e Villa (New Relax Rio), Alighieri (Torrese).
Ammenda di euro 120 alla società Petritoli per “comportamento intimidatorio e minaccioso di un gruppo di propri sostenitori nei confronti della terna arbitrale a fine gara. Tale atteggiamento costringeva l’arbitro ed i suoi assistenti ad attendere l’arrivo delle forze dell’ordine per poter lasciare l’impianto sportivo”.
Il tecnico Bugiardini (Petritoli) non potrà sedere in panchina fino al 27 febbraio mentre il tecnico Carassai (Urbisalviense) fino al 13 febbraio.
In Prima Categoria due giornate a Illuminati (Monterubbianese) e Cecchini (Vismara Pesaro).Una giornata a Cervigni, Ruffini e Tartari (A.Treia), Omerico (Brandoni), Martarelli e Fugante (Cingoli), Capra e Stella (Falconarese), Natali (Francavilla), Pagliarini (Futura), Verdicchio (Lorese), Albanese (Monteprandonese), Cassetta, Mircoli, Lelli e Splendiani (Monterubbianese), Mentili e Vezzeni (Montottone), Gaggiolini (Vismara Pesaro), Idone (I.Lorenzini), Carfagna (Monsampolo), Tomassetti (Ostra), Bernardini (Pieve di Cagna), Spurio (Acquasanta), Fuligna e Pieralisi (Borghetto), Reucci (C.Verdini), Tarallini (Casinina), Borta (Cupramontana), Capponi (Jrvs), Cenci (Marina), Santoni (Monserra), Carfagna M. (Offida), Carbonetti (S.Biagio), Massi (Stella), Serafini (Tavoleto), Brandimarte (Vis Carassai), Giamprini (Vismara Pesaro).
Ammenda di euro 150 alla società Monterubbianese per “comportamento offensivo, irriguardoso e minaccioso del proprio pubblico nei confronti dell’arbitro per tutto l’arco della gara ed al termine della stessa”.
Ammenda di euro 30 alla società Montottone per “aver alcuni propri sostenitori, durante il secondo tempo, rivolto all’arbitro frasi irriguardose”.
Il tecnico Salvi (Monterubbianese) non potrà sedere in panchina fino al 13 febbraio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 427 volte, 1 oggi)