GROTTAMMARE – Si trova nel carcere di Fermo e attende l’estradizione, il giovane latitante bulgaro che ha riparato in Italia dopo che la giustizia del suo paese lo voleva punire per un incidente stradale con vittime da lui provocato, per giunta in stato di ebbrezza.
Cinque anni di carcere, questa la pena che ha spinto il 24 enne D.G.D. a cercare riparo in Italia, cercando di sfuggire al mandato di cattura europeo che gravava su di lui.
I Carabinieri di Grottammare, con la collaborazione dei dispacci informativi dell’Interpol, lo hanno trovato nella Perla dell’Adriatico e gli hanno notificato il provvedimento della giustizia bulgara.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 596 volte, 1 oggi)