ASCOLI PICENO – Non scende il sipario sulla rottura dell’acquedotto Pescara D’Arquata in zona Tallacano di Acquasanta. A seguito del ricorso per Accertamento Tecnico Preventivo richiesto dal consorzio idrico è stata infatti fissata per il 15 febbraio 2008 la data d’udienza di comparizione per le parti coinvolte.
Il ricorso per Accertamento Tecnico Preventivo depositato dal Ciip lo scorso 21 gennaio presso il Tribunale Civile di Ascoli Piceno era volto ad accettare le cause che hanno portato alla rottura della linea acquedottistica il 28 dicembre 2007.
Il presidente del tribunale sarà il dottor Giuseppe Marangoni mentre Andrea Spada di Macerata è stato nominato Consulente Tecnico di Ufficio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 715 volte, 1 oggi)