SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nell’ambito della rassegna “Incontri con l’autore“, organizzata dall’assessorato alla Cultura di San Benedetto, in collaborazione con la libreria “la Bibliofila”, sabato 26 gennaio alle ore 18 all’Auditorium comunale di San Benedetto Bruno Tinti presenterà il libroToghe rotte, di cui è curatore. Il testo, edito da Chiarelettere, con la prefazione di Marco Travaglio, racconta la giustizia, da un punto di vista molto ravvicinato a chi la esercita, nelle Procure, nelle aule giudiziarie, attraverso testimonianze sconcertanti di avvocati e magistrati.

Il libro illustra al cittadino cosa succede nelle Procure e nelle aule giudiziarie, spiegando in che modo i processi per reati comuni o per grandi scandali terminano, nel 95% dei casi, con la prescrizione; perché molte persone condannate per reati finanziari si ritrovano coinvolte in scandali successivi e perché perfino i reati più comuni, rapine, estorsioni, sequestri di persona, omicidi, spesso sono commessi da gente che è già stata condannata per altri reati. Il testo, che aiuta la valutazione delle esternazioni in materia di giustizia che provengono da politici, legislatori e opinion maker, è correlato da una sezione illustrativa, ad uso dei cittadini, per capire come funziona la giustizia.
Bruno Tinti è procuratore aggiunto presso la Procura di Torino. Si occupa di reati finanziari: falsi in bilancio, aggiotaggio, frode fiscale e bancarotta. Nell’incontro di sabato, sarà introdotto dal sostituto procuratore Ettore Picardi del tribunale di Ascoli Piceno.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 746 volte, 1 oggi)