SPINETOLI – «Una democrazia in evoluzione è una democrazia attenta alla formazione dei giovani – ha affermato il presidente dell’associazione “Fondazione Democracy in Progress” Claudio Sibillini di Pagliare del Tronto – Occorre uno strumento per riportare la politica tra i giovani e riscoprire l’entusiasmo e la passione nella gestione dell’amministrazione pubblica».

L’associazione si colloca nell’area politica vicina al Partito Democratico «ma questo – ha spiegato il direttore Valerio Lucciarini, assessore al Turismo di Offida – non significa chiudere le porte alle esigenze degli altri esponenti politici: lo scopo è gestire al meglio la macchina amministrativa superando le distinzioni politiche e gli atteggiamenti partigiani».

Il segretario amministrativo Maurizio Marucci spiega la necessità della costituzione nella forma associativa: «Appena supereremo alcuni impedimenti burocratici diventeremo a tutti gli effetti una Fondazione, trasparente nella gestione e aperti a future adesioni. La Democracy in Progress – continua il segretario – è stata ricevuta a Roma dalla Fondazione Italianieuropei presieduta da Massimo D’Alema e Giuliano Amato, ed è stata riconosciuta come soggetto interlocutore ufficiale».

Alla presentazione hanno partecipato il sindaco di San Benedetto del Tronto Giovanni Gaspari che «ritiene fondamentale la creazione di professionalità politiche per ottenere a livello europeo e statale i riconoscimenti e i finanziamenti che questo territorio merita», il vice presidente della Provincia di Ascoli Piceno Emidio Mendozzi e il vice presidente della Regione Marche Luciano Agostini che manifestando la loro soddisfazione hanno riconosciuto nell’associazione uno strumento importante per la costruzione di una cultura politica tra i giovani del territorio marchigiano e hanno auspicato una riscoperta dell’etica e della buona pratica amministrativa.

Gli incontri formativi sono organizzati in collaborazione con le Università di Macerata e Urbino e si avvalgono di docenti nazionali ed europei. Il primo corso – a numero chiuso – si svolgerà nel comune di Spinetoli nella sede universitaria di Casa Santa Maria nei giorni 29 febbraio e primo marzo.

L’iscrizione dovrà essere perfezionata da una contenuta quota di partecipazione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.315 volte, 1 oggi)