ASCOLI PICENO – L’emergenza idrica è ormai alle spalle: il Ciip comunica che è stato completato il secondo intervento provvisorio per distribuire il totale della risorsa idrica dell’acquedotto del Pescara d’Arquata, interrotta lo scorso 28 gennaio a causa del crollo della condotta situata nel ponte di Tallacano d’Acquasanta.
Alla data odierna, 24 gennaio, non si verificheranno quindi le interruzioni del flusso idrico programmate nelle ultime settimane nelle ore notturne di diversi comuni.
Il Ciip raccomanda comunque «ad un utilizzo parsimonioso e particolarmente attento della risorsa idrica per evitare ogni possibile spreco; si raccomanda altresì agli amministratori di condomini ed agli esercenti di attività produttive e commerciali di valutare l’opportunità di installare idonei impianti di autoclave e di effettuare la manutenzione di quelli esistenti».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 512 volte, 1 oggi)