GROTTAMMARE – Dopo appena otto giorni dal grandioso successo ottenuto con “Una
rotonda sul mare” e la premiazione del “Grottammarese dell’Anno 2007”, l’Associazione Lido degli Aranci rientra nel vivo: sabato 19 gennaio, infatti, è partita alla Sala Kursaal di Grottammare, la Rassegna Teatrale Commedie Nostre.

Ad aprire la terza edizione è stata una commedia in due atti in vernacolo maceratese di Giuseppe Riccardo Festa e Francesco Facciolli, che trae ispirazione da Plauto e Shakespeare: “Menecmi” di Plauto (la gioiosa commedia degli equivoci), interpretata da Il Teatro dei Picari di Macerata. Sala gremita, pubblico attento e divertito, applausi.

La commedia, un intreccio ambientato nel mondo immaginario di Fabula, dove si avvicenderanno numerosi personaggi, ha visto in scena Mariangela Bruscantini, Stefania Colotti, Lucia De Luca, Francesco Facciolli, Barbara Manconi, Mauro Molinari, Riccardo Nocelli, Cinzia Pacioni, Andrea Pensini, Michela Sacchi, Scilla Sticchi, Maurizio Valessi, Cinzia Zanconi.

«In sala – affermano i responsabili dell’Associazione Lido degli Aranci – era presente una scolaresca del Liceo Scientifico di San Benedetto del Tronto con l’insegnante, cosa da non poco conto: indirizzare i ragazzi verso una cultura teatrale è un fatto estremamente positivo ed educativo. Ci auguriamo che altri insegnanti possano percorrere la stessa strada, l’Associazione Lido degli Aranci si rende disponibile ad instaurare proficui rapporti di collaborazione».

La Rassegna prosegue sabato 26 gennaio con il Gruppo Teatrale di Pedaso, che rappresenterà la commedia Funny Money. Inizio sempre alle 21,30.

Il prezzo del biglietto d’ingresso è di euro 5, gratuito per bambini fino a 10 anni. Per informazioni è possibile telefonare al numero 0735.736263 o allo 0735.739230.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 892 volte, 1 oggi)